PACCHETTO ETIOPIA: NORD E SUD DELL’ETIOPIA IN MACCHINA

2 – 4 persone 3563 USD per persona; supplemento singola 470 USD

Partenze:

2 marzo 2019, 6 aprile 2019, 4 maggio 2019, 1 giugno 2019, 6 luglio 2019, 3 agosto 2019, 7 settembre 2019, 5 ottobre 2019, 2 novembre 2019, 7 dicembre 2019

4 gennaio 2020, 1 febbraio 2020, 7 marzo 2020

Durata: 20 giorni

Leggi tutto

Price includes;

Hotel accommodation based on double/twin sharing

Meals - HB

4X4 car with driver guide

Local guide service at each place

scout at Semien Mountain

Boat trip

 scout in Omo Valley

Entrance permits

Taxes

 

Giorno 1: Addis Ababa

Arrivo all’aeroporto internazionale Bole di Addis Ababa, disbrigo delle formalitá doganali, incontro con il nostro personale e transfer all’albergo. Pernottamento

Giorno 2: Addis Ababa

Intera giornata dedicata alla visita della Capitale. Visita al Museo Nazionale dove è esposto il famoso fossile di Lucy di 3.2 milioni di anni, il Museo Etnografico, il Monte Entoto, il Museo di St. Mary, la Cattedrale della Trinità ed il Merkato: il bazaar all’aperto piú grande dell’Africa. Pernottamento in albergo.

Giorno 3: Bahir Dar

Dopo la prima colazione (molto presto), partenza per la cittá di Bahir Dar costeggiando il Monte Entoto attraverso la piana di Sululta con sosta fotografica alla valle Jemmal. Proseguimento alla volta della gola del Nilo Blu dal paesaggio mozzafiato che, a detta di molti, é persino piú impressionante del Grand Canyon. Pernottamento in albergo.

Giorno 4: Bahir Dar

Dopo la prima colazione, proseguimento alle Cascate del Nilo Blu, chiamate localmente cascata Tissisat (acqua fumante): larga 100 m, l’acqua cade da un’altezza di 45 m formando nuvole di vapore ed arcobaleni. Dopo pranzo, il viaggi prosegue in barca sul Lago Tana che ospita 37 isole, 32 delle quali con chiese e monasteri di considerevole valore storico e culturale. Visita della chiesa monastero di Ura Kidane Mihiret, il cui monastero é uno dei piú famosi anche perché ospita una importante collezione di icone religiose del XVI-XVIII secolo d.C. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 5: Gonder

Proseguimento del tour con direzione Gonder, a 180 km da Bahir Dar. Gonder fu la prima capitale dell’Impero etiope che inizió nel 1632 con Fasilidas. L’antica capitale ospita una dozzina di castelli costruiti da vari imperatori nel corso di 236 anni e la cittá sembra piú europea che africana. Nel pomeriggio, visita al palazzo di Fasilidas, molto probabilmente il piú notevole della zona ed il piú antico! La visita continua alla chiesa di Debre Berham Selassie (Luce della Trinitá) il cui interno é adornato con bellissimi affreschi, cherubini e dipinti. Di Debre Berham Selassie si dice che fu un tempo proposta quale sede definitiva dall’Arca dell’Alleanza. Pernottamento in hotel

Giorno 6: Debark

Dopo la prima colazione, il viaggio riprende in direzione del Parco Nazionale Semien a 130 km di distanza. La cittadina che si incontra é a quota 2700, famosa per il suo mercato e situata in prossimitá del Parco Nazionale Costruzioni dai tetti di lamiera ondulata circondano la pittoresca zona del mercato. Prima di entrare al Parco, bisogna registrarsi presso l’ufficio fuori cittá dove una guida armata – come da regolamento del Parco – si unirà ai visitatori. Si prosegue quindi in macchina per Sankober dalla vista mozzafiato. Durante il percorso, si attraversa la gradevole valle ai piedi delle Montagne Simien, dai campi curati, pascoli, distese di alberi, pascoli per cavalli e in lontananza le vette rocciose. Nel punto piú alto del percorso si possono ammirare le magiche erosioni della catena montuosa e, avendo fortuna, scorgere avvoltoi barbati e babbuini Gelada. Pernottamento in hotel a Debark

Giorno 7: Axum

Prima colazione e il viaggio prosegue in direzione dell’antica cittá di Axum attraverso le Montage Simien e la valle del fiume Tekeze. Pernottamento in hotel

Giorno 8: Axum

Giornata dedicata alla visita turistica della cittá di Axum, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanitá. Le leggende narrate nel Kebre Nagast (Libro dei Re) raccontano come Axum risalisse al decimo secolo prima di Cristo e fosse la cittá dove risiedeva la Regina di Saba. Si narra inoltre che il figlio della Regina di Saba e di Re Salomone portó ad Axum l’Arca dell’Alleanza dove rimane ad oggi, custodita in un santuario. Famosa prima dell’epoca Cristiana, Axum fu la capitale del lungo regno Axumita, uno degli imperi africani piú antichi e rappresentó un punto di collegamento cruciale fra l’Africa e l’Asia per quasi 1000 anni. Visita della Stele granitica di Axum, delle tombe del Re Kaleb e di suo figlio Re G/Mesekel, l’iscrizione di pietra di Ezana, il Palazzo della Regina di Saba con relativa piscina, la Chiesa di Zion dove riposa la vera Arca dell’Alleanza. Pernottamento hotel

Giorno 9: Mekelle

Dopo la prima colazione, partenza per Adigrate via le Montagne Adwa. Durante il viaggio, visita all’antico Tempio di Yeha di oltre 2500 anni e al piccolo museo all’interno del complesso della chiesa. Proseguimento quindi per Debre Damo che é stato il primo monastero dell’Etiopia fondato nel sesto secolo da Abune Aregawi, uno dei Nove Santi. Dopo pranzo, si riparte per Mekelle con visita, en route, alla Chiesta di Roccia di Wukro Cherkos risalente al quarto secolo. Pernottamento in hotel

Giorno 10: Lalibela

Colazione presto e partenza per la cittá di Lalibela via Sekota (300 km) per ammirare la natura selvaggia ma spettacolare, con paesaggi inframezzati da gigantesche gole e valli. Pernottamento in hotel

Giorno 11: Lalibela

Giornata interamente dedicata alla visita della cittá di Lalibela. La cittá ospita 11 chiese monolitiche scolpite nel granito rosa e che presero forma nel Dodicesimo secolo e dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanitá. Visita al primo e terzo gruppo di chiese che ne comprendono sette. Dopo pranzo, visita al secondo gruppo di chiese che ne comprende quattro. Pernottamento in hotel

Giorno 12: Dessie

Tragitto di 325 kms verso Kombolcha attraversando gli altipiani di Dilb dove é possibile vedere i Babuini Gelada, endemici della zona. Durante il percorso si potranno fotografare le belle acconciature del popolo dei Wello e fare una breve sosta al Lago Hayk per ammirare i variopinti uccelli acquatici. Proseguimento per Dessie. Pernottamento in albergo

Giorno 13: Adis Ababa

Dopo la prima colazione, rientro ad Addis Ababa attraversando il tunnel Tarma Ber di 580 metri. Durante il viaggio, sosta all’altopiano di Gemassa plateau per ammirare la Great Rift Valley ed uno dei villaggi Oromo. Pernottamento in albergo

Giorno 14: Arba Minch

Partenza alla volta di Arba Minch via Butajera. Visita alla chiesa scavata nella roccia di Adadi Mariam che si crede venne scolpita dal re Lalibela alla fine del XII secolo; a seguire le stele di Tiya, scolpite da pietre monolitiche e usate come tomba per i soldati morti tra i 18 e 22 anni. La Stele di Tiya è stata inserita dall’UNESCO nella lista del patrimonio mondiale. Pernottamento in hotel.

Giorno 15: Arba Minch

AM visit village the Dorze people who live on the Guge Mounatin and are famous for their beehive bamboo house and weaving skill; In their society, it is a taboo for men to spin the cotton and also taboo for the women to make a traditional cloth. After lunch will have a boat trip on the 3rd lagest lake in Ethiopia called Chamo; which famous for big Crocodile, Hippos, and water birds. Overnight same hotel

Giorno 16: Jinka

Dopo colazione, partenza per Weyto attraverso la città di Key Afer. Sulla strada, visita al villaggio di Konso, dove si potranno ammirare abiti variopinti, impressionanti terrazzamenti della terra, statue di legno incise annualmente usate come lapidi e negli spazi comuni. La casa della comunità è chiamata Mora ed è qui che tutti i ragazzi di età superiore ai 12 anni passano le notti fino al giorno del loro matrimonio. Proseguimento per il pranzo a Weyto. Il viaggio continua quindi per la città di Jinka. Durante il tragitto, visita al popolo Tsemay, che dà il diritto alle ragazze di scegliere il marito. Le gravidanze prima del matrimonio sono considerate inaccettabili e, nella società Tsemay, le spose mangiano insieme allo sposo solo durante la luna di miele e mai più. Se si visita questa zona il giovedì, sosta al mercato coloratissimo di Key Afer per i popoli Tsemay e Benna. Pernottamento in hotel.

Giorno 17: Turmi

Al mattino, partenza per il Parco Nazionale di Mago per visitare il popolo Mursi le cui donne sono famose per i grandi dischi di argilla inseriti nelle labbra inferiori. Le donne Mursi iniziano a tagliare le labbra tra i 12 ei 16 anni e poi di notte inseriscono - con dimensioni a crescere con il passare del tempo – dei dischi sempre piú grandi per allungare le labbra fino a poter contenere dischi di argilla rotonda anche da 6 pollici. Gli uomini Mursi indossano molto poco, anche se ora sta diventando sempre piú comune vederli coperti da un panno di cotone. Dopo pranzo partenza per Turmi via Dimeka. Se il giorno è sabato o martedì, avremo la possibilità di vedere il colorato mercato settimanale di Dimeka. Pernottamento in hotel.

Giorno 18: Turmi

A.M drive to Korocho village to visit the Karo tribe; They are famous for body decoration during the ceremony; In the old time, Men are famous for body scars; By counting of the scars, you can identify how many person he killed. Afternoon drive to Omorate to visit the Dassench people, who live across the Omo river. And then drive back to Turmi. If the day is Monday, there is a weekly market at Turmi for the Hamer people. Overnight same hotel.

Giorno 19: Arba Minch

Visit the Hammer village, where you see kids playing in the compound and women are decorate their hair by using red soil, water and cow butter. Hamer people have a bull Jumping ceremony; This ceremony is a transformation for young boys from young to adulthood; During the ceremony, you see the real Hamer traditional dance called Eveangadi; and also the women from the jumper’s families are being wipe by his friend’s to show their love to the Jumper.

Il viaggio continua sino ad Arba Minch, via Arbore. Sulla strada ci si ferma presso la tribù Arbore che pratica la circoncisione prima delle nozze per le ragazze. È tradizione che le future spose passeranno quindi due mesi nella casa della famiglia del marito. Pernottamento in hotel

Giorno 20: Departure

Drive back to Addis. On the way visit Lake Zeway, where you see the Colorful water birds and it is the largest lake from the Northern Rift Valley Lakes. Evening after the dinner program in one of the traditional restaurant, transfer to air port for departure. End of the tour.

Richiedi questo tour

Specializzato in

Vacanze birdwatching in Etiopia, Vacanze Trekking, Viaggi e Avventure, Safari, Spedizioni con Camping, Safari Fotografici, Vacanze Storiche, Vacanze Culturali (festival, cerimonie, eventi), Organizzazione e Supporto per Film e Documentari, Viaggi Stampa, Prenotazione Hotel, Noleggio Auto.

Timeless Ethiopia Touring Ptv.Ltd.Co.

Timeless Ethiopia Touring Ptv.Ltd.Co.

Address
Nifas Silk Lafto Sub city, Wereda 09 Saris Addisu Seffer, Heyday Hotel
Address
Addis Ababa, Ethiopia
Phone
+251 118 889 695
Phone
+251 114 709 089
Phone
+251 114 70 8317
Phone
+251 114 70 7994
Mobile
+251 911 510 881
Mail
tours@timelessethiopia.com